L'importanza di utilizzare un URL Shortener nel 2023

Per mantenere il passo con le mutevoli dinamiche del web, strumenti come l’URL Shortener e i servizi di monitoraggio dei link sono diventati indispensabili.
L'importanza di utilizzare un URL Shortener nel 2023
Photo by Austin Distel / Unsplash

In un mondo digitale caratterizzato da contenuti in continua evoluzione, i professionisti del digital marketing devono essere sempre un passo avanti.

Per mantenere il passo con le mutevoli dinamiche del web, strumenti come l’URL Shortener e i servizi di monitoraggio dei link sono diventati indispensabili.

Questi strumenti non solo consentono di gestire e monitorare con precisione le attività online, ma offrono anche intuizioni preziose sull’efficacia delle campagne di marketing e sul comportamento del pubblico.

Cos’è un URL Shortener?

È uno strumento che comprime o “accorcia” un URL, rendendolo più gestibile e facile da condividere su piattaforme come Twitter, che limitano il numero di caratteri per post.

Ad esempio, un URL come “https://www.ilmiosito.com/prodotti/categoria/sottocategoria/prodotto” può essere accorciato in “https://bit.ly/1234”.

Questo non solo rende l’URL più breve e facile da condividere, ma permette anche di tracciare i click e analizzare le performance del link.

Perché usare un URL Shortener?

Ci sono vari motivi per utilizzare questo tipo di servizi tra cui:

  1. Estetica: gli URL accorciati sono più puliti e gradevoli da vedere. Sono anche più facili da ricordare e da digitare, specialmente se l’URL originale era lungo e complesso.
  2. Condivisione facilitata: gli URL accorciati sono più facili da condividere su piattaforme di messaggistica e social media, specialmente quelle che limitano il numero di caratteri per messaggio o post.
  3. Monitoraggio dei click: molti servizi di URL shortening offrono funzionalità di monitoraggio che permettono di seguire il numero di click su un determinato link, la provenienza dei click e altre metriche utili.
  4. Sicurezza: alcuni servizi di URL shortening offrono anche funzionalità di sicurezza come la scansione dei link per il malware e la protezione da siti web dannosi.
ClickTracker.net - URL Shortener

Come funziona un URL Shortener?

Il funzionamento è piuttosto semplice. Quando si inserisce un URL nel servizio di shortening, viene generata una chiave unica, che viene poi utilizzata per creare l’URL accorciato. Questo URL accorciato, quando cliccato, reindirizza l’utente all’URL originale.

Molte piattaforme offrono anche servizi di monitoraggio, permettendo agli utenti di vedere quante volte l’URL è stato cliccato, da dove provengono i click e altre informazioni utili.

Questo può essere particolarmente utile per i professionisti del marketing che vogliono monitorare l’efficacia delle loro campagne.

I principali url shortener service

Esistono molti servizi di URL shortening, tra i più noti ci sono:

  • ClickTracker.net: a miglior soluzione per abbreviare le URL, tracciare i link, inserire pixel di tracking, creare QR code e molto altro è senza subbio ClickTracker.net. È super veloce ed offre statistiche utili e dettaglia. È disponibile sia in versione gratuita che premium.
  • TinyURL: uno dei primi servizi di URL shortening, TinyURL è ancora ampiamente utilizzato. Non offre funzionalità di monitoraggio.
  • Bit.ly: molto popolare, Bit.ly offre funzionalità di monitoraggio e può generare URL che sono facilmente leggibili dagli umani.
  • Goo.gl: il servizio di URL shortening di Google, Goo.gl offre funzionalità di monitoraggio e integrazione con altri servizi Google. Il servizio di Google è stato chiuso il 30 marzo 2019.
  • Ow.ly: integrato con l’applicazione di social networking HootSuite, Ow.ly permette non solo di accorciare gli URL, ma anche di caricare immagini e documenti di testo che possono essere postati tramite un URL corto.
  • T.co: è il servizio automatico di Twitter, non può essere utilizzato come applicazione stand alone al di fuori del social network.

L’URL Shortener e Google Analytics

Sebbene questi strumenti siano molto utili, è importante ricordare che possono avere un impatto sui dati raccolti da Google Analytics. Questo perché l’URL accorciato, essendo un reindirizzamento, può far perdere le informazioni sul referrer originale, facendo registrare la visita come traffico diretto.

Per ovviare a questo problema, è possibile fare uso dell’URL tagging prima di inserire il link nel prompt della piattaforma che lo accorcerà. Specificando sorgente, mezzo e campagna (manualmente o tramite Google URL builder), si possono inviare le corrette informazioni a Google Analytics, evitando sorprese e catalogando le visite all’interno della fonte di traffico di pertinenza.

Il monitoraggio dei link è un aspetto fondamentale del digital marketing. Consiste nel tracciare e analizzare i click sui link condivisi, permettendo di capire meglio come gli utenti interagiscono con i contenuti.

Il monitoraggio dei link può fornire informazioni preziose, come il numero di click su un determinato link, la provenienza dei click, il tempo trascorso sulla pagina dopo aver cliccato sul link e molto altro.

Questi dati possono aiutare a ottimizzare le campagne di marketing, a comprendere meglio il comportamento degli utenti e a migliorare l’esperienza dell’utente.

Inoltre, il monitoraggio dei link può anche aiutare a identificare e risolvere eventuali problemi. Ad esempio, se un link non riceve click o se il tasso di click è molto basso, potrebbe indicare un problema con il link stesso o con il contenuto a cui il link punta.

Esistono vari strumenti di monitoraggio dei link, molti dei quali sono integrati con servizi di URL shortening. Ecco alcuni dei più popolari:

  • Google Analytics: uno degli strumenti di analisi web più popolari, Google Analytics offre funzionalità di monitoraggio dei link molto avanzate. Permette di tracciare i click sui link, di capire da dove provengono i visitatori, di monitorare il comportamento degli utenti sul sito e molto altro.
  • Bit.ly: come già menzionato, Bit.ly non si limita ad “accorciare i link”, ma offre anche funzionalità di monitoraggio dei link. Permette di vedere quante volte un URL accorciato è stato cliccato, da dove provengono i click e altre informazioni utili.
  • Hootsuite: oltre a essere un’applicazione di social networking e un URL shortener, Hootsuite offre anche funzionalità di monitoraggio dei link. Permette di tracciare i click sui link condivisi sui social media, di vedere da dove provengono i click e di monitorare l’efficacia delle campagne sui social media.
  • ClickMeter: ClickMeter è uno strumento di monitoraggio dei link che permette di tracciare, confrontare e condividere i dati sui click. Offre funzionalità avanzate come il monitoraggio dei click in tempo reale, il monitoraggio dei visitatori unici, il monitoraggio delle conversioni e molto altro.

In conclusione, l’utilizzo di un URL Shortener in combinazione con un servizio di monitoraggio dei link può essere un potente strumento per i professionisti del digital marketing.

Non solo permette di condividere link in maniera più efficiente e gradevole, ma offre anche preziose informazioni sul comportamento degli utenti e sull’efficacia delle campagne di marketing.

Tuttavia, come per qualsiasi strumento, è importante utilizzare gli URL shortener e i servizi di monitoraggio dei link in modo responsabile e tenendo in considerazione le possibili implicazioni in termini di privacy e sicurezza.

Inoltre, è fondamentale integrare questi strumenti con altre strategie di marketing e analisi per ottenere una visione completa e accurata delle performance delle campagne di marketing.

About the author
Valerio Fioretti

Valerio Fioretti

Valerio Fioretti è lo specialista del web marketing per le piccole e medie imprese. Autore bestseller, speaker, consulente, formatore e marketing coach.

Scopri le migliori strategie per il tuo brand.

Iscriviti ora alla newsletter gratuita.

Valerio.it | Marketing Leader

Ottimo! L'iscrizione è avvenuta con successo.

Bentornato! Ti sei iscritto con successo.

Ti sei iscritto con successo a Valerio.it | Marketing Leader.

Successo! Controlla la tua email per il link magico per l'accesso.

Successo! I dati di pagamento sono stati aggiornati.

Il pagamento non è stato aggiornato.