Web Analytics Evolute: le Heat Map

case study web marketing Oct 29, 2013

Ti starai chiedendo cosa sia il video che vedi qui sopra... Continua a leggere e lo scoprirai. Ti garantisco che resterai stupito.L'analisi delle statistiche di accesso ed utilizzo del tuo sito web sono parte fondamentale di qualsiasi strategia di Internet Marketing. Se non puoi confrontarti con delle web analytics precise, puntuali e che vadano ben oltre i soliti parametri, non riuscirai mai a misurare quello che fai come l0 hai fatto, non avrai mai un quadro completo della situazione e rischierai di continuare sulla strada sbagliata. Le Heat Map rappresentano uno degli strumenti più evoluti ed intriganti che uso e che ultimamente implemento in tutti i progetti più importanti (incluso Valerio.it). In combinazione con altri strumenti di misurazione, come il monitoraggio dei click, ed un'attenta analisi di Google Analytics, posso avere un quadro molto, molto preciso di cosa fanno i lettori e di come posso migliorare le performance di...

Continua a leggere...

Case History: Buoni Sconto TreValli

case study web marketing Sep 13, 2013

Uno dei progetti più interessanti che ho seguito ultimamente, e che ha dato risultati sorprendenti, è l'operazione Buoni Sconto on.line che ho seguito per TreValli Cooperlat, il colosso del latte e suoi derivati, fra la fine di dicembre 2012 e febbraio 2013. Per la prima volta l'azienda ha deciso di utilizzare solo ed esclusivamente strumenti on.line per un'operazione di marketing su scala nazionale, ovviamente impostando direttive precise e vincolanti, prima fra tutte: il budget. Con il team di marketing (Dott. Federico Camiciottoli, Dott. Andrea Alfieri, Dott. Stefano Mancini) ho elaborato una strategie di distribuzione virale dei buoni in formato elettronico. Ma partiamo dagli obiettivi, molto diversi tra loro ed ambiziosi:

  1. Spingere il prodotto panna da cucina sul mercato, aumentando la rotazione sugli scaffali (vendita)
  2. Offrire l'occasione di conoscere questo ottimo prodotto a chi ha sempre usato la concorrenza (branding)
  3. Costruire un database di...
Continua a leggere...

Case Study: WordsDepot.com

case study Sep 08, 2011

Come può un sito nato per scherzo arrivare ad avere una media di 250 utenti registrati al giornooltre 70 articoli pubblicati ogni ora e scalare il ranking di Alexa ogni settimana…? Ah, dimenticavo... Senza investimenti, senza operazioni dedicate al posizionamento sui motori di ricerca e senza alcuna operazione di marketing per promuoverlo. Scopriamo cosa è successo a questo sito nato in un pigro pomeriggio di settembre. Avevo registrato questo dominio qualche tempo fa per il semplice fatto che mi piaceva come suonava, sono un po' maniaco ed istintivo compulsivo (si dice così?) riguardo ai nomi a dominio (ad oggi ne ho oltre 400). Quando trovo un nome che mi piace ed è libero lo registro senza pensarci due volte, non si sa mai che possa tornarmi utile in futuro. E così è stato.

Fra le varie attività di marketing online che un bravo professionista dovrebbe perseguire c'è l'Article...

Continua a leggere...
Close