Come creare un podcast originale

podcast May 03, 2020

Audio, Podcast privato e Intelligenza Artificiale

In questo articolo ti voglio segnalare tre piattaforme o tool particolarmente interessanti, che lavorano bene insieme e ti danno la possibilità di creare facilmente un podcast originale o un prodotto audio da distribuire gratuitamente su Google Podcast, iTunes, Spotify o vendere ai tuoi utenti.

Non sai cosa sia un podcast?
Te lo spiego in due righe: è un programma radiofonico periodicamente registrato e distribuito attraverso alcune piattaforme e accessibile tramite computer, telefonino o altro device (ad esempio Amazon Alexa).

Ce ne sono di ogni genere: comici, news, interviste, informativi. E su ogni argomento: cucina, salute, sport, business, intrattenimento...

Qualche esempio?
Da qui puoi ascoltare tutti gli episodi del mio podcast originale.

Ascolta "Il nuovo libro di Ryan Levesque e strategie LinkedIn" su Spreaker.

Vediamoli in dettaglio qualche strumento super interessante per rendere il tuo podcast unico e originale.

Dal testo al parlato con l'intelligenza artificiale

PLAY.HT è la piattaforma che trasforma i tuoi testi in audio parlato, usando l'intelligenza artificiale. Può generare speech in oltre 20 lingue e dispone di altrettante voci, maschili e femminili per ognuna di esse.

Su AppSumo puoi puoi acquistare un piano LIFETIME (paghi una volta sola) in base al numero di parole che andrai a convertire ogni mese.

Si inizia con $49 per convertire ogni mese fino a 10.000 parole.

Ogni mese il contatore si azzera, e ti ritrovi con la possibilità di convertire altre 10.000 parole. Su Appsumo puoi acquistare fino a 10 coupon e avere un piano A VITA che ti permette di convertire ogni mese 100.000 parole. Veramente tante...

Alcune idee su come puoi usare questo strumento per:

  1. Convertire i tuoi blog post in audio per il tuo podcast.
  2. Inserire il PLAYER nei tuoi blog post per renderli più accessibili.
  3. Trasformare vecchi contenuti in nuovi media, soprattutto se usati insieme a Kajabi o alla prossima piattaforma di cui parlo qui sotto (Soundwise).
  4. Ottenere l'audio di tuoi contenuti per i quali vorresti avere il parlato ma... non pensi di avere una bella voce, hai un'inflessione troppo regionale, non hai tempo, non hai l'attrezzatura giusta...

Se vuoi rendere il tuo podcast originale, questa piattaforma ti sarà sicuramente utile. 

Podcast privati, a pagamento e gratuiti

SOUNDWISE è una piattaforma per i PODCAST privati o a pagamento (ma anche pubblici). Ti permette di caricare i tuoi file audio e di distribuirli solo ad utenti a cui dai il permesso o di venderli online. Super facile, super accessibile (ha anche una sua app mobile) e divertente.

Da lì puoi anche creare la landing page per vendere i tuoi contenuti audio, anche in bundle (pacchetti).

Costa $99 LIFETIME sempre su AppSumo.

Alcune idee interessanti per usarla bene:

  1. Trasferisci lì il tuo podcast attuale, e smetti di pagare il tuo podcast provider ogni mese.
  2. Prendi i testi convertiti con PLAY.HT e falli diventare un prodotto da rivendere.
  3. Usa i tuoi audio come BONUS per chi acquista i tuoi prodotti.
  4. Crea playlist o bundle per offrire ai tuoi potenziali clienti un assaggio dei contenuti che vendi, offrendo un accesso riservato e protetto.

Un podcast a pagamento è senza dubbio un podcast originale. Tutte le abituali piattaforme di distribuzione dei podcast non ti permettono ne di sapere chi sono i tuoi ascoltatori, ne di monetizzare.

Con Soundwise risolvi questi due problemi in un colpo solo.

Audio del podcast pulito e di qualità

BOUNCECAST è l'ultimo tool che ti presento oggi ma non per questo meno importante. Fa in automatico quel lungo, faticoso e complicato lavoro di ripulire un file audio.

Una volta iscritto alla piattaforma potrai scaricare un'app sul tuo Mac o PC (prossimamente anche su smartphone e tablet) e dargli in pasto il tuo file MP3. Usando degli algoritmi proprietari e l'Intelligenza Artificiale, riesce in pochi minuti ad analizzare il tuo audio e a ripulirlo automaticamente.

Ovviamente puoi anche intervenire sui singoli parametri e trovare la combinazione migliore per le tue esigenze ma, in linea di massima, l'impostazione automatica va sempre bene.

Super economico, costa solo $39 LIFETIME su AppSumo.

Puoi acquistare altri coupon se vuoi usarlo su più postazioni, ad esempio se hai un team di collaboratori.

Per cosa l'ho trovato utile:

  1. Ripulire l'audio dai "click" del microfono.
  2. Eliminare i rumori di sottofondo, come brusii o altri disturbi.
  3. Equalizzare i toni e i volumi.
  4. Uniformare i volumi quando ci sono più voci diverse, ad esempio se hai registrato un'intervista.

Il puoi podcast potrà essere originale quanto vuoi nei contenuti ma se l'audio è pessimo, non andrai molto lontano. Grazie a Bouncecast potrai ripulire il tuo audio e offrire un'esperienza di qualità ai tuoi ascoltatori.

I migliori microfoni per Podcast

Ce ne sono di diversi tipi e per tutte le tasche, ma avere un buon microfono fin dall'inizio della tua avventura audio è fondamentale. Puoi praticamente crearti un business usando solamente la tua voce e un buon microfono.

Questi sono esattamente gli stessi modelli che ho io:

RODE PodMic Podcast Microphone è il microfono più professionale dei tre, costa solo €115 ma hai bisogno di un mixer con presa XLR per farlo funzionare.

Io lo uso con questa console - RODECaster Pro - con cui puoi creare dei podcast super professionali. Se non sai neanche di cosa sto parlando, vai al microfono successivo :)


Rodecaster PRO con il microfono PODMic

Blue Yeti USB è grosso, pesante, sensibile e di ottima qualità. È il mio microfono preferito perché ha un selettore che gli permette di funzionare in diverse modalità, inclusa quella a due speaker, uno difronte all'altro, per le interviste.

È un microfono da tavolo USB, lo usi con qualsiasi Mac o Pc. Costa circa €140, se vuoi qualcosa di più economico, il prossimo fa al caso tuo.

Samson Meteor MIC USB e per soli €98 hai un ottimo microfono che puoi collegare al volo a qualsiasi computer. È tutto in metallo, è di qualità ed è super portatile. Puoi avvitarlo ad un'asta microfono oppure aprire le sue zampette ripiegabili ed usarlo sul tavolo.

Conclusioni

Se hai già un podcast o hai in programma di lanciarne uno e renderlo originale ed accattivante, ti consiglio vivamente di prendere in considerazione questi strumenti e queste piattaforme per due motivi.

Il primo è che ti semplificano enormemente la vita, dandoti la possibilità di fare molto di più in minor tempo, e questo per te significa avere più margine per creare altri episodi del tuo podcast o per dedicarti ad altro.

Pensa solo alla comodità di avere i tuoi testi trasformati velocemente in parlato.

Il secondo motivo è qualitativo.

Usare una piattaforma che pulisce il tuo audio, avvalerti di un microfono di qualità e offrire ai tuoi ascoltatori un'esperienza unica con i podcast privati, è senz'altro qualcosa che ti permette di emergere dalla massa e ottenere ottimi risultati.

Ora dimmi...

Hai in programma di fare qualcosa con i tuoi audio?
Hai già un podcast?
Stai pensando di lanciarne uno?

Se ti va di dimmelo nei commenti qui sotto o condividi questo articoli sui tuoi canali, sul tuo blog e con i tuoi contatti!

Che ne pensi? Lascia il tuo commento qui sotto.

Ti è piaciuato questo articolo?

Condividilo sul tuo blog, sui tuoi canali social e con i tuoi contatti!

Valerio Fioretti

Valerio Fioretti è lo specialista del web marketing per le piccole e medie imprese.

A differenza di tutti gli altri consulenti/coach che puntano a insegnare agli hobbisti o ad aspiranti marketer, Valerio offre formazione specializzata e consulenza operativa solo agli imprenditori che vogliono sfruttare appieno le incredibili opportunità del marketing online ed essere due passi avanti rispetto ai loro competitor.

Questo significa formazione specializzata e consulenza personalizzata sul marketing online, mirate a trasferire all’impresa - in maniera semplice, rapida e diretta - solo le strategie di cui ha bisogno per essere al primo posto e ottenere risultati misurabili.

Close