Gli Instagram DM sono uno degli strumenti più utili per le aziende, perché creano un punto di connessione chiave tra brand e utenti: ecco come usarli in modo efficace.

Instagram DM, ossia i messaggi diretti di Instagram: sai cosa sono o hai mai pensato di usarli?

Ti permettono di inviare personalmente messaggi, immagini e video a qualsiasi utente (e persino di creare gruppi fino a 15 persone); eppure sono uno degli strumenti meno utilizzati su questo social.

Perché dovresti invece considerarli e, anzi, sfruttarli per far crescere il tuo business?

Partiamo da un chiaro presupposto: Internet ha cambiato il modo in cui comunichiamo e apprendiamo. Possiamo setacciare la storia con un clic di Google, avere le risposte a qualsiasi domanda con Siri, caricare foto e video in pochi secondi su YouTube, vedere amici e familiari dall’altra parte del mondo da qualsiasi dispositivo.

Cosa hanno in comune tutte queste cose? Sono “istantanee”. L’idea di connetterci e comunicare in modo rapido e immediato grazie al Web è diventato ormai qualcosa che diamo praticamente per scontato. 

Questo ha un risvolto incredibile per te come brand o azienda: hai l’opportunità di raggiungere le persone in modi che altrimenti non saresti in grado di fare e instaurare relazioni personali con i tuoi clienti su larga scala.

E indovina un po’: Instagram è uno dei luoghi digitali più affollati e perciò utili per costruire una community, supportare i clienti e fidelizzarli (a proposito, ti consiglio di leggere questi altri due articoli sulle Instagram Stories: perché dovresti usarle e 10 modi per aumentare il coinvolgimento).

Tutte cose che puoi fare proprio grazie anche ai messaggi diretti; allora perché non considerarli nella tua strategia di marketing?

Fidati, è davvero un gioco da ragazzi!

E se non sai da dove cominciare, sono qui per aiutarti: in questo articolo ti dirò tutto quello che devi sapere per usare gli Instagram DM e trarne il massimo vantaggio per la tua strategia digitale.

Cosa sono gli Instagram DM?

Ok, partiamo dalla base: DM su Instagram sta per “Direct Message”, ossia messaggi diretti.

In pratica sono messaggi privati che arrivano sulla chat di Instagram e che ti permettono di connetterti con chiunque sia presente sulla piattaforma: per accedervi, ti basterà fare tap sull’icona a forma di aeroplano di carta, nell’angolo in alto a destra della schermata del tuo feed.

È una forma di comunicazione personale e istantanea visibile solo a te e al tuo destinatario, una modalità diretta one-to-one più intima rispetto allo stile one-to-many tipicamente usato nella promozione dei brand.

La cosa più interessante è che puoi sfruttare varie tipologie per favorire il coinvolgimento, tra cui messaggi di testo (la forma più semplice), immagini e video (che mostrano il dietro le quinte o un tutorial), messaggi vocali e condivisione di post pubblicati nel tuo feed.

Perché sono utili?

La comunicazione personale, privata e istantanea che puoi avere con i tuoi follower grazie agli Instagram DM porta con sé numerose opportunità e vantaggi.

Ecco i principali!

Coinvolgimento e lealtà: scambiare messaggi in prima persona con il tuo pubblico ti permette di creare empatia; questo, a sua volta, avrà come conseguenza la formazione di una vera e propria rete di persone fedeli a te e al tuo marchio, il cui legame va ben oltre la semplice transazione. E quando crei un senso di connessione e comunità attorno al tuo business, sei già a metà dell’opera per vedere aumentare la brand awareness e la tua autorevolezza – e, quindi, il tuo fatturato. 

Rete e collaborazione: gli Instagram DM sono un’opportunità per connetterti e condividere idee rapide con le persone nella tua nicchia, non solo clienti, ma anche potenziali partner con cui instaurare collaborazioni importanti e profittevoli. Fra un messaggio e l’altro, potrai mostrare le tue abilità e soprattutto i tuoi punti di forza che ti rendono differente da ogni altro utente presente all’interno della piattaforma.

Promozione e lead generation: se è vero che è meglio non eccedere con i messaggi promozionali, è altrettanto vero che ciò non significa che la messaggistica diretta non possa aiutarti a pubblicizzare la tua attività e acquisire contatti. Il segreto per farlo nel modo giusto è sempre quello di condividere valore, attraverso il tocco personale che dai parlando direttamente alle persone e i contenuti accattivanti che offri.

Assistenza clienti: la maggior parte dei consumatori vede in un servizio clienti reattivo il fattore più importante per avere un’esperienza positiva con un marchio: gli Instagram DM sono quindi uno strumento pazzesco da sfruttare proprio con questo obiettivo. Puoi risolvere problemi istantaneamente – tra l’altro, sostituendoti in prima persona ai tanto utilizzati bot: riuscire a dare un feedback umano a chi invece si aspetta una replica automatica fa sempre la differenza. Essere sempre presente aumenterà la tua autorità all’interno del social, dando un motivo valido ad altri utenti per continuare a seguirti.

Confronto e gestione delle critiche: come ben sai, nessuno può sfuggire alle recensioni negative o alle lamentele; quante volte trovi commenti non troppo carini sotto i tuoi post? Lasciando perdere ovviamente chi scrive cattiverie gratuite (che non merita affatto la tua attenzione), per tutti gli altri casi i messaggi diretti possono essere un ottimo luogo di confronto con i clienti insoddisfatti, per risolvere i problemi in modo privato, efficace e personale. 

7 modi per usare gli Instagram DM

Bene, come avrai capito, i messaggi diretti possono migliorare il tuo servizio clienti, aumentare la consapevolezza del marchio, contribuire agli sforzi promozionali e commerciali. Ma come puoi sfruttarli al meglio?

Innanzitutto, una cosa importante: evita di usarli in modo ossessivo come fossi uno stalker. Rischi di infastidire le persone, anziché avvicinarle, e a far percepire loro la tua comunicazione come spam da ignorare e cancellare. È l’errore più grande che tu possa fare!

Se invece vuoi sapere in che modo sfruttarli per godere dei vantaggi di cui abbiamo parlato, ho la soluzione che fa al caso tuo: ecco alcune best practices da seguire.

#1 Offri valore

Invia contenuti utili e preziosi per i tuoi clienti, pensando a cosa possono ottenere grazie all’interazione che li coinvolga e li renda seguaci fedeli.

#2 Ascolta

Sfrutta gli Instagram DM per porre domande o fare sondaggi, raccogliendo i feedback che userai per migliorare i tuoi servizi; far sapere agli utenti che sei interessato alla loro opinione e che sulla base di questa modificherai le tue azioni è un ottimo modo per dare loro una sensazione di riconoscimento e di importanza.

#3 Ringrazia

Usa i messaggi privati per dire grazie a qualcuno che ha appena iniziato a seguirti; accogli le persone nella tua community, fai sentire loro che sono entrate a far parte di qualcosa di speciale, così da iniziare a costruire un legame duraturo sin dall’inizio. 

instagram DM

#4 Sii informale e amichevole

Uno dei vantaggi dei messaggi diretti è che riducono la distanza tra te e il tuo pubblico: evita perciò di usare un tono freddo e professionale, parla invece come faresti ad un amico. Ah, e non inviare nemmeno testi lunghi quanto un romanzo: oltre ad apparire un po’ troppo “aggressivi”, rischiano anche di annoiare.

#5 Condividi contenuti dei tuoi follower

Se vedi un post di qualcuno che usa il tuo prodotto o un cliente ti lascia una fantastica recensione, invia un DM chiedendo il permesso di ripubblicarlo, ad esempio nelle tue storie; far vedere a chi ti segue i complimenti che ricevi è un ottimo modo per diffondere un’immagine positiva del tuo brand.

#6 Premia i migliori follower

Non è fantastico quando hai seguaci davvero coinvolti e fedeli? Sono quelli speciali a cui piace tutto ciò che pubblichi, a prescindere da ciò di cui parli: perché non fai loro un veloce DM per mostrare il tuo apprezzamento? Invia un messaggio di ringraziamento privato o premiali con qualcosa di unico e particolare. Sii creativo!

#7 Contatta gli influencer

Scegli quelli il cui seguito più si avvicina al tuo target di riferimento, dì qualcosa di specifico e carino sul loro lavoro e sul motivo per cui pensi che una collaborazione possa avvantaggiare entrambi. E no, non serve avere il budget per assumere i Kardashian: pensa in piccolo, Instagram è pieno di “micro influencer” che sono più facili da raggiungere e hanno un ottimo seguito. Rispetto alle classiche richieste via e-mail, contattarli tramite DM permette loro di conoscere te e il tuo marchio all’istante.

Conclusione

Gli Instagram DM sono uno dei modi più diretti per connetterti con i tuoi follower e il tuo pubblico di destinazione. In realtà, anche tutti gli altri aspetti di questa piattaforma (come le storie) sono cruciali per far crescere la tua attività, ma i messaggi diretti completano i tuoi sforzi di marketing e potenziano il valore che i tuoi clienti ottengono dall’interazione con il tuo marchio.

Sei d’accordo?

Bene, direi che se fino ad ora non li hai mai utilizzati, è giunto il momento di iniziare a farlo!

Mi raccomando, però, come tutte le iniziative di marketing, conviene sviluppare il giusto approccio strategico: i social ti possono distrarre da tutto il resto e assorbirti molto tempo prezioso, per cui fai in modo di organizzare e pianificare la gestione, anche avvalendoti di collaboratori di fiducia che lo facciano al posto tuo.

Photo by Souvik Banerjee on Unsplash