Il copywriting è una delle armi più potenti per garantire il successo del tuo business: ecco cos’è e perché dovresti sfruttarlo per comunicare in modo efficace sul web.

La comunicazione è tutto.

Puoi avere il prodotto o servizio migliore del mondo, la tua idea può essere la più innovativa, ma se non sai comunicarla efficacemente al tuo pubblico non riuscirai a trarne tutti i potenziali profitti.

Negli ultimi articoli ti ho parlato di vari aspetti legati al successo del tuo business, dal brand positioning alle Instagram stories, dall’essere leader di pensiero al saper gestire le pubbliche relazioni; ma i tuoi sforzi strategici sono vani se non sono accompagnati dai contenuti giusti scritti con le parole giuste.

Ci sono tanti modi di trasmettere un messaggio sul web (ad esempio, l’uso intelligente della grafica è fondamentale), ma di certo la scrittura occupa un posto privilegiato.

Ti è mai capitato di imbatterti in testi lunghissimi, senza spazi bianchi, magari troppo complicati? Immagino tu non sia arrivato a leggerli fino in fondo, o sbaglio?

Questo perché ciò che fa la differenza tra un testo efficace e uno no, è il conoscere e usare le tecniche di copywriting.

Sai già di cosa si tratta?

Tra poco andremo nello specifico, per ora possiamo dire che ha a che fare con la capacità di scrivere in modo da portare il lettore a fare esattamente ciò che tu desideri.

Parte dal presupposto che la forma dei tuoi contenuti incide molto sulla loro forza persuasiva. 

Ecco perché dovresti integrarlo assolutamente in tutte le tue azioni di marketing!

Ma tranquillo: non ti sto dicendo che devi diventare un esperto in questo settore (del resto, esistono professionisti che si occupano solo di questo e che possono darti una mano), ma ci tengo a farti capire che non basta pensare a cosa scrivi, ma anche a come lo scrivi.

In questo articolo scoprirai quindi cosa è esattamente il copywriting e perché è così importante per la tua attività di business.

Pronto a saperne di più?

Vamos!

Cos’è il copywriting

Il copywriting è la scrittura professionale per il marketing e la comunicazione aziendale; un lavoro creativo di scrittura finalizzato, in ultimo, alla vendita.

C’è chi dice che è un’arte e chi la considera una scienza. Noi potremmo definirla una disciplina che sfrutta il potere della parola.

copywriting

É la capacità di scrivere un testo in modo che il lettore compia una determinata azione, che può essere lasciare il suo contatto, cliccare su un link, visitare il tuo sito, iscriversi al tuo webinar e, ovviamente, acquistare il tuo prodotto.

Se in passato riguardava solo la stesura di articoli o materiale pubblicitario, oggi, nel web marketing, ricopre quindi vari aspetti: dall’advertising sui social media, agli articoli per i blog aziendali ottimizzati in ottica SEO, all’e-mail marketing.

È un mezzo di comunicazione con le sue tecniche, strategie e regole da seguire. L’obiettivo è quello di attirare l’attenzione, suscitare interesse, risvegliare dei desideri e indurre a compiere un’azione.

Lo scopo ultimo è sempre quello di trasformare i tuoi lettori in clienti paganti: lo fa attraverso una forma del testo attraente, leggibile, convincente e credibile.

Perché è importante

Come già avrai intuito, il copywriting è indispensabile per fare in modo che le tue idee strategiche si traducano in risultati concreti. Ecco nello specifico a cosa ti serve:

  • A catturare l’attenzione di chi si imbatte nel tuo contenuto e a trattenerlo (sai bene quanto sia difficile emergere in un mondo digitale così saturo);
  • A stabilire una connessione con il pubblico di riferimento, prima ancora di vendere il tuo prodotto: un fattore importante per costruire una relazione di fiducia a lungo termine;
  • A innescare un’azione concreta dell’utente: il tuo obiettivo è sempre quello di coinvolgere le persone a seconda del tuo obiettivo specifico in quel momento;
  • A ottenere tassi di conversione più elevati: ti promuovi al fine di aumentare il numero di clienti paganti;
  • A migliorare la struttura e l’efficacia degli articoli: la qualità dei contenuti ti conferisce autorevolezza e ti porta ad essere considerato un vero e proprio leader di pensiero;
  • A ottenere più coinvolgimento e condivisione sui social media: la visibilità ti permette di esporre il tuo marchio a un pubblico ampio, con tutti i vantaggi che ne derivano in termini di brand awareness.

Tipologie di web copywriting

copywriting

Il copywriting, di per sé, ha un significato univoco (scrivere per vendere), ma nel mondo del web marketing possiamo identificarne alcune tipologie, che si differenziano per obiettivi e tecniche utilizzate. Ecco quali sono:

Social media copywriting

I social media sono molto incentrati sulla comunicazione visiva, ma le parole che accompagnano foto e immagini sono determinanti per attirare l’attenzione e coinvolgere il pubblico.

Che si tratti di un post su Facebook o di una storia su Instagram, devi fare in modo che i tuoi contenuti siano ben visibili e virali; spesso si tratta di riuscire a dire la cosa giusta in poche righe (o in un unico titolo), per spingere l’utente a lasciare una reazione, condividere o cliccare su un link.

Devi ovviamente considerare sempre le caratteristiche del social specifico e del pubblico che lo utilizza: TikTok ha utenti diversi da Facebook o LinkedIn, e quindi anche la modalità di scrittura e il tono di voce dovranno adattarsi di conseguenza.

SEO copywriting

Se il copywriting è l’arte di scrivere contenuti persuasivi e orientati alla conversione, il SEO copywriting è l’arte di combinare tutto ciò con l’ottimizzazione per i motori di ricerca.

L’obiettivo è quello di costruire una rete di testi utili, coinvolgenti e di qualità che al tempo stesso si posizionino quanto più possibile in alto nelle ricerche degli utenti.

Parte dal presupposto che esiste un collegamento stretto tra scrittura e ranking e dalla consapevolezza che Google legge, comprende e posiziona le pagine web attraverso la presenza di vari fattori:

  •  Le parole chiave più utilizzate dagli utenti, inserite nel titolo, nel sottotitolo e ripetute più volte nel testo;
  •  L’uso di link interni che rimandano ad altre pagine rilevanti, che permettono di approfondire l’argomento trattato;
  •  L’uso di link esterni a siti autorevoli, che non solo permettono all’utente di ampliare le proprie conoscenze, ma anche di dimostrare che ciò di cui si parla è frutto di una ricerca e di un approfondimento attraverso fonti attendibili, aumentando la qualità del contenuto;
  •  La struttura del testo, ossia l’uso di tecniche di scrittura che catturino visivamente il lettore e facilitino la comprensione, come elenchi puntati, parole in grassetto, divisione in paragrafi.

Copywriting per eCommerce

Il copywriting per la vendita online è forse quello che più si avvicina all’origine del termine: la scrittura per testi pubblicitari di prodotti o servizi.

Ogni eCommerce che si rispetti avrà bisogno di testi convincenti, originali, interessanti per i propri prodotti; bisognerà informare il potenziale cliente sulle caratteristiche tecniche del prodotto, ma allo stesso tempo conquistarlo e invogliarlo all’acquisto.

Copywriting persuasivo

In realtà, tutto il copywriting è necessariamente “persuasivo”, a prescindere dalla finalità o dal contesto in cui è inserito: il suo obiettivo è sempre quello di innescare un desiderio specifico che poi si traduce in azioni concrete.

Nel senso più stretto del termine, possiamo dire che è definito tale quando, per farlo, cerca di entrare in connessione con le persone, le loro necessità e idee: per questo la leva che sfrutta maggiormente è quella emotiva, per catturare l’attenzione del lettore e creare un legame di empatia con questo, usando a volte anche lo storytelling (ossia la narrazione).

È una tecnica di scrittura accattivante e avvincente, con lo scopo di creare curiosità e stimolare il lettore riga dopo riga facendo in modo che arrivi alla fine della lettura, ad esempio nel caso di una tua newsletter (spesso è molto utile proprio nell’e-mail marketing).

Se vuoi saperne di più, ti consiglio di leggere questo articolo sui 3 errori da non fare nel copywriting persuasivo.

Conclusione

Il copywriting è qualcosa che, soprattutto nel web marketing, non può essere ignorato: il successo della tua comunicazione dipende molto dal modo in cui trasmetti i tuoi contenuti, dalla loro forma e dall’uso di tecniche specifiche che possono avvantaggiarti e permetterti di emergere nel caos digitale che ti circonda.

Mi raccomando, però: questo non significa affatto che la qualità dei contenuti debba venir meno, anzi. L’abilità sta proprio nel saper combinare valore ed incisività di ciò che dici.

Se comunque ti senti lo stesso un po’ sperduto in un mondo a te poco conosciuto, voglio subito tranquillizzarti.

Presto condividerò con te qualche suggerimento pratico e veloce da usare in tutti i tuoi testi per il web.

Nel frattempo, dai un’occhiata ai tuoi contenuti e prova a chiederti quanto sono incisivi in termini di copy; ricordati infine che l’analisi dei dati sui feedback dei lettori è uno strumento davvero utile per monitorare l’efficacia di ciò che scrivi.

Ps. In questo articolo trovi le 3 regole di base del copy per comunicare efficacemente: leggilo subito!

Photo by Luca Onniboni on Unsplash