Fare blog marketing online rientra tra le strategie di content creation più efficaci: ecco tutti i principali motivi per cui anche tu dovresti sfruttare il potere del blog per raggiungere i tuoi obiettivi di business.

E se ti dicessi che esiste una strategia di marketing digitale a costo zero che ti consentirebbe di acquisire nuovi contatti, aumentare la consapevolezza del tuo brand, affermarti come leader di pensiero nella tua nicchia… e tante altre belle cose fondamentali per avere successo?

No, nulla di troppo tecnico o cervellotico.

Se hai un sito web di riferimento per la tua attività (cosa che dò per scontata), sei già a metà dell’opera.

Quello che ti manca è fare blog marketing online.

Come dici?

Ci hai già pensato, ma tra tutte le opportunità di promozione e pubblicità digitale su cui già investi, non credi che ne valga tanto la pena?

Pensi forse che scrivere articoli per un blog sia un po’ “antiquato” e obsoleto?

Beh, lasciatelo dire…

Ti sbagli di grosso! 

Immagino tu sia consapevole di quanto il marketing digitale sia ormai necessario per il successo del tuo business (ergo: devi essere presente online per essere competitivo), ma anche di come Internet sia diventato saturo di contenuti promozionali: ecco perché uno dei modi migliori per rafforzare la tua autorevolezza e distinguerti dai competitori è proprio quello di condividere valore.

E, tra le tecniche di content marketing più spesso trascurate e sottovalutate al giorno d’oggi, c’è proprio lui: il blog.

Lo so, i social si sono presi una bella fetta del nostro tempo – sia come creator che come utenti…

Ma fidati, il blogging è ancora una parte importante di una strategia di marketing online: è uno strumento potentissimo e sarà una delle opzioni più valide per supportare il tuo business anche negli anni a venire.

Creando contenuti per un blog di qualità, puoi raggiungere un pubblico più ampio, coinvolgere potenziali clienti, e creare fiducia e credibilità nel tuo mercato di riferimento. Il blog porta più traffico, ti aiutare a creare consapevolezza e autorità del marchio, ad acquisire lead che si trasformeranno in consumatori, vendite e maggiori guadagni.

Ma approfondiamo subito la questione: se non sei sicuro di come possa avvantaggiarti, ecco i  7 principali motivi per cui anche tu dovresti fare blog marketing online.

7 motivi per fare blog marketing online

Partiamo sempre dal presupposto che tu abbia già un sito web attivo e funzionante: arricchirlo con degli articoli informali ti permette di mostrare conoscenze e competenze su vari argomenti, rafforzando la percezione di te come esperto autorevole da parte del pubblico.

Già solo questo è un ottimo motivo per cui fare blog marketing online conviene…

Ma voglio che tu ne sia sicuro al 100%, per cui ecco qui 7 ragioni per cui il blog può diventare il tuo migliore alleato nella corsa al successo.

#1 Aumenta la visibilità e porta traffico al tuo sito

Tutti vogliamo che sul nostro sito ci arrivino più persone possibili, giusto?

Ok, quindi pensa un attimo ai modi in cui possono trovare il tuo…

Potrebbero digitare il tuo nome direttamente su Google, ma significa che già ti conoscono o che comunque sei “nel loro radar”; potresti pagare per degli annunci a pagamento, il che può essere piuttosto costoso; e così via.

L’alternativa più rapida ed economica? Che una pagina del tuo sito si classifichi tra i primi risultati della ricerca.

Pubblicando regolarmente articoli di qualità sul tuo blog, ottimizzati in chiave SEO (keyword, meta descrizione, backlink, ecc.), acquisirai un ranking più alto; e più alto è il tuo ranking, più il tuo sito web sarà visibile e quindi più persone arriveranno da te.

Non solo: il tuo sito apparirà attivo e i tuoi utenti troveranno contenuti freschi e interessanti con cui interagire.

#2 Crea lealtà e fiducia a lungo termine

Il marketing è tutto basato sulla fiducia e il blog marketing online è uno dei modi migliori per costruirla. 

Come?

Scrivendo articoli su argomenti collegati al tuo business, puoi “coltivare” lentamente il tuo pubblico e dimostrare la tua esperienza nel tuo settore; fornendo consigli e informazioni affidabili che i consumatori possono utilizzare, stabilirai la tua autorevolezza sulle tematiche che proponi.

I migliori blog aziendali rispondono alle domande più comuni dei loro lettori e clienti; costruendo con loro un rapporto fiducia, è più probabile che diventino clienti fedeli, così da aumentare le vendite e migliorare il riconoscimento del marchio.

Mi raccomando, però: non basta solo scrivere e pubblicare cose a random; devi conoscere e capire il tuo pubblico, che cosa interessa loro o quali esitazioni potrebbero avere nel fare affari con te. Quindi puoi utilizzare il tuo blog per soddisfare tali esigenze o affrontare queste preoccupazioni.

#3 Ti dà autorevolezza

Se mi conosci, sai quanto per me tutto ruoti attorno a lei: l’autorevolezza.

Niente può battere una reputazione solida di esperto nel tuo settore e il blogging rappresenta un investimento essenziale in questo processo, perché ti consente di condividere la tua prospettiva con il tuo pubblico in un modo nuovo, fresco e veloce.

Dal tuo sito, puoi poi promuovere i tuoi articoli tramite le email, i social media o altri canali; inizi a diventare un leader di pensiero nel tuo spazio e le persone torneranno sul tuo sito per ottenere le risposte alle loro domande.

Se ti percepiscono come autorevole, ovviamente, saranno più predisposti a farsi aiutare da te.

#4 Rafforza l’identità e la consapevolezza del tuo brand

Secondo vari studi, la maggior parte delle persone dice di sentirsi più connessa a un marchio dopo aver letto dei contenuti che lo rappresentano. 

Come mai? Perché le persone cercano sempre una connessione con te, prima di affidarsi: condividere la tua storia, le tue esperienze e il tuo know-how rende il tuo brand meno “fittizio” e più concreto.

I contenuti danno un volto e una voce al tuo marchio, lo personalizzano, e questo permette ai lettori di relazionarsi con te in modo più semplice, creando una connessione emotiva che è essenziale nel percorso del consumatore di oggi (è il potere dello storytelling).

Contenuti nuovi e originali possono rendere il tuo marchio anche più visibile tra i tuoi competitor, aumentandone la consapevolezza: quando qualcuno cerca risposte alle proprie domande, sa di potersi rivolgere a te.

Essere una fonte di informazioni utile e competente ti serve per costruire e rafforzare l’identità e l’autorità del tuo brand: questo significa, però, che devi sempre riflettere su ciò che scrivi e sul grado di valore che stai offrendo al pubblico.

blog marketing online

#5 Aiuta a convertire il traffico in lead

Maggiore è il numero di persone che porti al tuo sito, maggiore è la probabilità di generare lead: se ottimizzato, il tuo blog ha tutto il potenziale per convertire il traffico in contatti per la tua attività.

Se i tuoi contenuti piacciono, le persone saranno felici di leggerne ancora, ma soprattutto potrebbero volere anche di più: ecco quindi che hai la possibilità di offrire loro valore aggiunto in cambio del loro contatto – che poi utilizzerai per tutte le tue campagne di email marketing.

È sicuramente un’ottima strategia, più efficace e meno “invadente” rispetto al classico annuncio, perché si basa su quella connessione emotiva di cui ti parlavo poco fa.

In quest’ottica, devi produrre contenuti che siano utili, preziosi e attirino le persone giuste, ma soprattutto devi sempre stimolarle all’azione, inserendo le giuste call to action che le guidino lì dove tu desideri – ad esempio, alla fine dell’articolo, oppure utilizzando pop-up e banner.

Queste possono portare a offerte come ebook gratuiti, pdf, webinar, corsi gratuiti o qualsiasi altro tipo di contenuto di valore che le persone scambierebbero con le proprie informazioni.

Ah, e ovviamente non aver paura di sfruttare il tuo blog all’interno delle altre tue campagne di marketing digitale, condividendo ad esempio sui social media o nella newsletter.

#6 Guida il coinvolgimento e migliora le relazioni

Uno degli obiettivi per la maggior parte dei content creator è continuare a costruire relazioni con clienti nuovi ed esistenti.

Fare blog marketing online è un ottimo modo per educare i lettori, fornire loro suggerimenti o istruzioni e stabilire una relazione di fiducia, che li converte in acquirenti a lungo termine.

Il blog ti aiuta a guidare l’interazione con loro: puoi chiedere di commentare i tuoi articoli, cliccare su altri link, condividere sui social e così via. In tal modo stimoli anche la creazione di una community fatta da un pubblico fedele e affidabile.

Inoltre, grazie ai feedback degli utenti e l’analisi dei dati, puoi avere una maggiore comprensione del tuo target, di ciò che pensa e di cosa ha bisogno, in modo da rivedere la tua offerta e migliorarla a seconda delle loro necessità.

#7 Crea contenuti per i social media

Fare blog marketing ti dà infine un altro vantaggio: quello di avere contenuti pronti da condividere sui social. Che sia un post di Facebook o una storia di Instagram, puoi usare una frase o un paragrafo di un tuo articolo per incuriosire le persone e riportarle sul tuo sito.

Oppure puoi chiedere agli stessi lettori di condividere il tuo articolo su una piattaforma, attraverso un apposito pulsante (il che è super comodo considerando l’efficacia del referral e del passaparola come metodo di promozione).

Questo ti aiuta anche a mantenere viva la tua presenza sui social media risparmiando il tuo tempo, usando contenuti che hai già a tua disposizione e senza doverne creare costantemente di nuovi.

Qualche consiglio per fare blog marketing online con successo

Te l’ho già accennato prima, ma ci tengo a ribadirlo: fare blog marketing online è gratis!

Avviare il tuo blog non ti costa nulla (sempre ipotizzando che tu abbia già un sito Web attivo, ma se così non fosse, l’investimento per aprirlo da zero è comunque super fattibile) – le uniche cose che devi mettere da conto sono il tempo e la pazienza.

Sì, perché se non sei abituato a scrivere, all’inizio potresti doverci dedicare qualche ora in più e perché poi per vedere i primi risultati potrebbe volerci qualche mese.

Detto questo, potresti chiederti se c’è qualche segreto per creare un blog di successo…

Una formula magica non esiste, ma ci sono un paio di suggerimenti veloci che voglio darti per iniziare.

  • Offri valore: il tuo obiettivo dovrebbe sempre essere quello di fornire una soluzione a una query di ricerca – ciò significa che il titolo e le parole chiave devono essere coerenti con il contenuto del tuo articolo;
  • Scegli gli argomenti di conseguenza: dovresti scegliere temi interessanti per il tuo pubblico, ma anche su cui hai esperienza e che sono rilevanti per il tuo settore;
  • Attieniti a una routine: quando capisci i tuoi tempi di scrittura e pubblicazione, cerca di essere costante nella condivisione di nuovi contenuti, in modo da tenere viva l’attenzione dei lettori e incoraggiarli a seguirti;
  • Inserisci contenuti visivi: immagini, infografiche, brevi video, possono evidenziare meglio ciò che scrivi, semplificare concetti difficili e coinvolgere i lettori, oltre che spezzare il testo e alleggerire la lettura;
  • Punta alla qualità (piuttosto che alla quantità): ricordati infine che non basta inserire semplicemente le parole chiave e scrivere ciò che pensi che Google voglia sentire; fai in modo che i tuoi articoli stanno ben realizzati e che la tua attività di blog marketing online faccia parte sempre di una strategia di contenuto a lungo termine.

Conclusione

Fare blog marketing online ha quindi un sacco di vantaggi: più traffico, autorevolezza, lead, brand awareness…

Ecco perché un blog efficace è una parte essenziale di qualsiasi strategia di web marketing.

Ricordati: il tuo blog marketing online deve sempre basarsi sugli obiettivi che intendi raggiungere; parti da questo, concentrati sul fornire valore al tuo pubblico e sono sicuro che i tuoi sforzi saranno ripagati.

Cosa ne pensi?

Qual è la difficoltà maggiore che temi di incontrare se ti butti nella creazione del tuo blog – o che già stai affrontando se ne hai uno attivo?

Fammelo sapere nei commenti!