Per ottenere dei risultati attraverso l’affiliate marketing devi guadagnarti la fiducia del pubblico e offrire loro collegamenti a prodotti o servizi di valore. Ecco 5 strategie che possono aiutarti, insieme a qualche suggerimento, ad avere successo.

Nello scorso articolo ti ho introdotto il concetto di affiliate marketing, spiegandoti cos’è e come funziona. Ti ho anche parlato dei vantaggi che puoi avere nel momento in cui decidi di promuovere un brand inserendo un link nel tuo sito o sulla tua pagina social.

È un modo fantastico per integrare le tue entrate e potenzialmente guadagnare anche a tempo pieno, dispensando raccomandazioni e consigli. In tutto ciò, il segreto è riuscire a costruire una connessione valida tra il tuo pubblico e i prodotti o servizi di cui ha bisogno. 

Il punto è chiederti in che modo puoi aiutare le persone: il vero motivo per cui l’affiliate marketing funziona, infatti, è che alle persone piace essere consigliate; spesso hanno bisogno di aiuto per valutare tutte le opzioni di acquisto che hanno a disposizione.

Cercano qualcuno che faccia da filtro per loro, trovando i prodotti migliori, così che possano risparmiare tempo e ottenere più velocemente quello che desiderano.

E se a indirizzarle c’è un esperto di cui si fidano e la cui opinione è rilevante, allora il gioco è fatto.

Molto bene!

In che modo però tu, come affiliato, puoi attirare la loro attenzione e conquistare credibilità ai loro occhi?

In questo articolo, ecco 5 strategie di affiliate marketing che funzionano e che puoi applicare sin da subito.

5 strategie di affiliate marketing per guadagnare di più

Ci sono un sacco di tattiche che puoi usare per promuovere online i prodotti del brand a cui sei affiliato.

Ecco qui un elenco delle migliori.

#1 Crea un post “epico”

Cosa intendo dire? Mi riferisco a una descrizione unica per quel particolare prodotto: non una semplice recensione, ma un’introduzione completa, con istruzioni, domande frequenti, best practice e risorse per la risoluzione dei problemi per chiunque lo acquisti. Un articolo da inserire nel tuo blog che si differenzi da tutti gli altri.

Se riesci a offrire così tante informazioni dettagliate al tuo pubblico, è più probabile che siano invogliati all’acquisto.

Allo stesso tempo, un post di questo tipo diventa un articolo estremamente condivisibile e puoi giocarti anche la carta SEO, per classificarti in alto nei risultati di ricerca di Google.

#2 Crea più video Youtube sul prodotto

YouTube è una piattaforma pazzesca che puoi sfruttare per ottenere molto traffico: assicurati che i video che proponi siano incorporati, ad esempio, in un articolo del tuo blog e che nella descrizione includano il tuo link di affiliazione (idealmente nella prima parte, così che le persone non debbano cliccare su “mostra di più” per vederlo).

Come dovresti fare questi video? Il mio consiglio è di realizzare un’unica registrazione, per poi dividerla in più parti o blocchi. Di solito le persone apprezzano i video più brevi.

Di cosa dovresti parlare? Se si tratta di un prodotto digitale, puoi iniziare dal momento dell’acquisto e guidare le persone attraverso l’intero processo di utilizzo. Se invece stai promuovendo un prodotto fisico, l’alternativa è un video di unboxing (che, tra l’altro, è super popolare).

#3 Fai un regalo

Credo che questo metodo sia uno dei più potenti per invogliare le persone a fare clic sul tuo collegamento.

In sostanza, oltre a promuovere semplicemente il prodotto di affiliazione, descrivendone i pregi e i benefici, puoi offrire un bonus a tutti coloro che lo acquisteranno tramite il tuo link.

Di che tipo?

Potrebbe essere, ad esempio, il classico codice sconto su quell’offerta specifica.

Ma non solo: potrebbe essere un altro prodotto o servizio che la integra o un coupon su un altro prodotto che vendi tu o con cui hai altri legami.

Ad esempio, una guida di avvio rapido in PDF con istruzioni e best practice, oppure la partecipazione a un webinar speciale che mostra alle persone come utilizzarlo in una sessione di domande e risposte.

Puoi anche proporre un giveaway, in accordo con il proprietario del marchio.

L’idea è di aggiungere valore all’acquisto, facendo sentire le persone a proprio agio e aiutando quelle in difficoltà a passare da “Non sono sicuro che sia giusto per me” a “Questo è esattamente ciò di cui ho bisogno”.

#4 Sfrutta i tuoi contatti email

La tua mailing list è parte integrante di qualsiasi campagna di marketing di affiliazione e, se non ne hai una, devi assolutamente iniziare a costruirla!

Hai due possibilità: o promuovere direttamente i prodotti inserendo i link di affiliazione nel testo del messaggio, oppure fare in modo che le email rimandino ad altri contenuti, ad esempio sul tuo blog, che contengono i collegamenti.

Mi raccomando, non essere troppo “aggressivo”: ricorda sempre che il tuo obiettivo dovrebbe essere quello di fornire valore ai tuoi destinatari – mentre la vendita arriva poi come conseguenza.

Concentrati sulla condivisione di contenuti di qualità, in modo da guadagnarti la fiducia del tuo pubblico.

Ps. Per saperne di più sull’email marketing, leggi qui il mio articolo!

#5 Usa i social network

Forse la più scontata, ma come sempre efficace.

Da un lato, è importante che tu ricordi una cosa fondamentale: le persone sono sui social per motivi diversi da quello di fare acquisti.

Allo stesso tempo, però, è anche vero che spesso non vedono l’ora di essere informate e aggiornate su nuovi prodotti o servizi consigliati dai vari influencer.

Quindi, perché non sfruttare questa piazza virtuale per promuovere le tue offerte preferite?

Tra l’altro, hai a disposizione un sacco di strumenti: basta pensare a Instagram, con i reel e le storie.

Anche in questo caso, come per le email, invece di mostrare direttamente il tuo link di affiliazione, puoi fare dei collegamenti a dei contenuti di valore che li includono (articoli, video, ecc.). Lo scopo è quello di coinvolgere e incuriosire il tuo pubblico, in modo da aumentare le probabilità che acquistino da te.

Suggerimenti per avere successo nell’affiliate marketing

Molto bene: ora che ti ho dato qualche dritta su come fare affiliate marketing in modo efficace, voglio anche lasciarti qualche suggerimento per essere sicuro che il tuo impegno sia effettivamente ripagato.

Eccoli qui.

#Crea la tua nicchia

Come per qualsiasi altra strategia di marketing, anche questa funziona nel momento in cui ti rivolgi a un pubblico definito con interessi specifici: ciò ti consente di adattare le tue campagne di affiliazione e aumentare le probabilità di conversione. Concentrati sulla revisione di prodotti e servizi che rientrano nella tua nicchia. Quindi, sfruttando il rapporto che hai creato con il tuo pubblico e la tua posizione di esperto, spiega ai tuoi destinatari perché trarrebbero vantaggio dall’acquisto del prodotto o servizio che stai promuovendo.

#Mettici la faccia

Di prodotti da promuovere ce ne sono a bizzeffe: scegli quelli in cui credi personalmente, che hai testato, di cui conosci i brand e dei quali tu per primo ti fidi. Se proponi offerte di qualità, i tuoi utenti apprezzeranno sicuramente.

Anche perché, non importa quanto siano buone le tue capacità di marketing: guadagnerai comunque meno con un prodotto scadente che con uno di valore. Assicurati di conoscere il venditore con cura prima di collaborare. Il tuo tempo vale molto e vuoi essere sicuro di spenderlo per un prodotto redditizio e un brand in cui puoi credere.

#Usa diverse fonti

Non concentrare i tuoi sforzi su un unico canale: anziché basarti, ad esempio, solo ed esclusivamente su una campagna email, dedica del tempo anche a creare contenuti di valore nel tuo blog o a raggiungere il tuo pubblico sui social media. È importante che tu abbia degli spazi virtuali di per sé interessanti in cui inserire i tuoi link di affiliazione.

Prova più strategie di marketing per vedere quale ottiene la risposta maggiore da parte delle persone: lì saprai che i tuoi collegamenti otterranno probabilmente un maggiore successo.

#Occhio alle tendenze

Ovviamente la concorrenza è spietata anche nell’affiliate marketing: ecco perché devi rimanere al passo con le nuove tendenze per assicurarti di essere competitivo. Non solo: sii sempre curioso e creativo, sperimenta e trova vie e modalità alternative, così da fare in modo che i tuoi tassi di conversione, e quindi le tue entrate, siano i più alti possibili.

Conclusione

Ok, ora che hai qualche indicazione in più per buttarti nell’affiliate marketing, voglio come sempre lasciarti con una riflessione che potrebbe esserti molto utile (se non fondamentale).

Perciò ti chiedo: perché le persone dovrebbero acquistare il prodotto di qualcun altro tramite te, invece di andare direttamente alla fonte?

Di motivi ce ne possono forse diversi, ma quello principale è solo uno: perché ti considerano un esperto in quella nicchia.

Se mi conosci, sai che parlo spesso di autorevolezza: una qualità che ti viene riconosciuta dagli altri e per la quale sei considerato un punto di riferimento in un determinato settore, grazie ai risultati che hai ottenuto e agli obiettivi che hai raggiunto.

Ecco, anche in questo caso, se vuoi che le persone facciano clic sui tuoi link di affiliazione, devi avere già guadagnato il loro rispetto e la loro fiducia: devono usare il tuo collegamento perché sanno che li porterà sicuramente a qualcosa di buono!

Perciò lavora a 360° per definire la tua identità di esperto: fornisci sempre un valore coerente, così che le persone saranno più propense ad acquistare i prodotti che consigli.

Photo by Firmbee.com on Unsplash